Trasferta Gemellaggio Salisburgo – resoconto

Un bel resoconto della trasferta Austriaca.

Grazie a tutti i partecipanti e accompagnatori, e chiaramente agli amici austriaci che accoglieremo con altrettanto entusiasmo tra un paio d’anni in Trentino !

http://orienteering.usprimiero.com/prime-info-dalla-carinzia/#more-1881

di Roberto Pradel

“presenti più di 39 trentini, tra le file dei salisburghesi l’ex campione del mondo Lucie Bohm.
Venerdi 28 marzo: viaggio tranquillo, alloggio nel bellissimo ostello delle gioventù e Cap Worth a Velden allenamento memory con neve in bosco – relax nella calda piscina e dopo cena staffetta mista sprint  a quattro frazionisti in notturna, per diversi dei nostri la prima notturna della carriera orientistica.
Sabato 29 marzo: al mattino 3 allenamenti in serie, direzione, curve di livello e finestre – ottima carta ed allenamenti da nazionale assoluta. Al pomeriggio: esercizio a coppie (segui Jon) corto medio e lungo e poi 2 giri sprint cronometrati con Sport IdentTerreno movimentato con rocce, sassi latifoglie e pini, ottimo terreno e rilievo. La carta ha ospitato i campionati austriaci in notturna unn paio di anni fa.
Domenica 30 marzo
Al mattino: sveglia con alcuni centimetri di neve… Gioco pasquale a squadre nei dintorni e all’interno dell’ostello con tanto di tuffo in piscina. Alla caccia delle lanterne per formare la parola BUONA PASQUA
Al pomeriggio: staffetta a due 10 punti da trovare uno alla volta A/R per poi dare il cambio al proprio compagno e aspettare per il punto successivo. Molta neve e allenamento da nazionale elite… staffetta non completata per salvaguardare i più piccoli dal freddo… ma come piacevole esperienza nella memoria di molti
Lunedi. gara finale… 4 percorsi sulla tecnica cartina del 29 pomeriggio, ottima terreno e carta e parecchia neve a rendere più duro e difficile la navigazione… Tra i nostri gran bella prova di Gabriele Bizzarri che a lungo è rimasto in testa alla gara e che ha ceduto di poco la prima posizione alla ex campionessa mondiale Lucie Bohm Rothauer.
Un’esperienza molto positiva sotto diversi punti di vista, alcuni terreni sono veramente interessanti e la sistemazione logistica potrebbe venir buona anche in futuro
ecco la carta percorso lungo di lunedi primo aprile:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *