Concluso il Gemellaggio 2008 con gli Amici Salisburghesi.

Nella stupenda cornice del Lungau nel sud della Regione di Salisburgo, ai confini con Stiria e Carinzia, siamo stati ospitati in due diversi Hotel della cittadina di Mariapfarr.
Già nella serata di venerdì, dopo la cena, il gruppo si è cimentato in una score notturna: 27 punti nell’abitato e dintorni, con un ora a disposizione. In pratica tutti, anche i più giovani, hanno concluso il percorso, con i nostri tecnici a seguire i più piccoli ed inesperti. Per alcuni si trattava della prima esperienza in notturna che è stata vissuta come una nuova e divertente avventura.

Sabato mattina trasferimento in pulmino a circa 4 km per un allenamento su 3 diversi livelli di difficoltà, con tre percorsi per ogni livello.
Per i più piccoli 3 percorsi semplici, lungo chiare linee conduttrici e, a scalare, lavori più complessi fino a curve di livello e “verdi” che hanno messo a dura prova anche i nostri tecnici.
Due ore piene, anche con la presenza della Campionessa Mondiale Lucie Böhm, mamma da soli 8 mesi e della squadra di MTBO del Naturfrende che l’indomani avrebbe preso parte al Campionato Italiano Middle di S. Daniele.

Nel pomeriggio ritrovo direttamente dall’Hotel per recarsi, a piedi, alla partenza dell’allenamento a circa 2 km. I Tecnici Austriaci hanno proposto un percorso a squadre con l’utilizzo del punto comune. Si tratta di una formula abbastanza usata in Austria e che in Italia è stata usata per il Trofeo delle Regioni di MTBO. Dalla partenza, una squadra di tre persone doveva distribuirsi un primo grappolo di punti (modello sequenza libera) per poi trovarsi tutti su un punto unico da cui poi ripartire con la stessa modalità sino all’arrivo posto nei pressi dell’Hotel. Alla fine, allo scarico delle punzonature, si è verificato che tutti i punti siano stati punzonati dalla globalità della squadra. Le squadre sono state composte inserendo un Concorrente più esperto, uno medio ed uno meno esperto e mescolando Italiani e Austriaci, anche se questo ha provocato qualche divertente difficoltà linguistica al momento della “divisione” dei punti che ognuno avrebbe dovuto punzonare.

La sera gli accompagnatori sono stati ospiti nella cena di rappresentanza all’interno del bellissimo Castello di Mauntendorf dove, oltre alle ottime pietanze e al clima di festa, ci siamo scambiati i saluti e abbiamo consolidato ulteriormente (se ve ne fosse ancora bisogno…) il legame ormai tradizionale tra i nostri 2 Comitati.

La domenica è stata la volta della gara di cui, a causa di un problema ad un computer, al momento non abbiamo ancora le classifiche. Calcoli rapidi ma piuttosto certi, ci dicono però di ottimi piazzamenti da parte dei nostri ragazzi che hanno concluso così due ottime giornate che speriamo siano per loro un ulteriore stimolo a continuare.
Un grazie da parte del Comitato ai “grandi”: Hedy Cavini in primis per tutta l’organizzazione ma anche a Marco Bezzi, Aaron Gaio, Renzone Depaoli, Matteo Sandri e Giovanni Berlanda che si sono curati dei ragazzi seguendoli negli allenamenti e durante il tempo libero.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.